Professional
(sezione quarta del CCNL Confapi e Federmanager per i Dirigenti e i Quadri Superiori delle PMI)

Il 21 febbraio 2017 è stato sottoscritto, tra Confapi e Federmanager, l'accordo per la disciplina delle collaborazioni coordinate e continuative.

L'accordo regolamenta i rapporti individuali di collaborazione coordinata e continuativa, all'interno dell'azienda, per lo svolgimento di prestazioni connesse a particolari esigenze produttive e organizzative delle piccole e medie imprese produttrici di beni e servizi che richiedano specifiche competenze professionali non presenti o carenti nell'organico aziendale. La prestazione oggetto della collaborazione può essere riferita all'attività oggetto del committente e a quelle ad essa collegate.

Possono essere definiti “Professional” ai sensi del contratto collettivo sottoscritto tra Confapi e Federmanager i collaboratori che:
• svolgono un'attività caratterizzata da autonomia nella gestione e nell'adempimento della prestazione, ferme restando le limitazioni derivanti dalle necessità organizzative e produttive dell'azienda;
• gestiscono la propria attività senza soggezione al potere direttivo altrui e quindi senza vincolo di subordinazione;
• sono dotati di elevate competenze e capacità tecnico-professionali, o di una significativa esperienza professionale.

Nel caso in cui l'azienda ed il Professional convengano di avvalersi delle opportunità formative e di aggiornamento offerte dalla Fondazione IDI, Confapi e Federmanager, hanno previsto un contributo volontario annuo per il finanziamento delle iniziative formative stabilito in € 200,00 (duecento/00), ripartito pariteticamente tra azienda e Professional.
Il contributo dovrà essere versato dall'azienda in un'unica soluzione tramite bonifico bancario specificando nella causale la denominazione dell'azienda, Professional e l'anno di contribuzione.

Comunicazioni in carico alle Aziende

• Per comunicare alla Fondazione IDI la posizione del Professional

• Per le nuove aziende è necessario richiedere le credenziali di accesso all’area riservata

Altro
(Personale dipendente non dirigente)

Le aziende possono estendere la partecipazione ai corsi organizzati dalla Fondazione IDI ad altro personale dipendente non dirigente per il quale si prospetti uno sviluppo di carriera verso un inquadramento superiore.
Il contributo volontario annuo previsto per ogni soggetto iscritto è di:

• € 150 (centocinquanta/00) per le aziende iscritte contrattualmente alla Fondazione IDI, ovvero che applicano il CCNL Dirigenti e Quadri Superiori Confapi Federmanager

Comunicazioni in carico alle Aziende

• Per procedere alla comunicazione delle iscrizioni del personale dipendente non dirigente

• Per le nuove aziende è necessario richiedere le credenziali di accesso all’area riservata