Avere l'ascendente giusto. Saper prendere le persone per il verso giusto, usare un linguaggio motivante personalizzato, dare risalto ai punti di forza individuali e arginare i punti deboli
  6 maggio 2020, Milano

Documento senza titolo

Modulo 6 del percorso Valorizzare le Persone in Azienda
Sede: Fondazione IDI, Via G.B.Pirelli 11 - piano 2° -  Milano
dalle ore 9.30 alle ore 17.30 (1 giornata)

Contenuti

  • Comprendere gli altri attraverso semplici chiavi di lettura: bisognerebbe rendere tutto il più semplice possibile, ma non troppo semplice(Einstein)
  • I nostri interlocutori: che cosa li motiva, che cosa li gratifica, che cosa li infastidisce, che cosa suscita la loro disponibilità ad ascoltarci
  • Tirare fuori il diritto del rovescio: cogliere e valorizzare i punti di forza degli altri
  • I punti deboli: riconoscerli ed arginarli
  • Non amare il prossimo tuo come te stesso
  • Interagire con gli altri come gli altri si aspettano
  • Lavorare anche su se stessi: sviluppare la propria autorevolezza e autenticità

Obiettivi
Ci sono persone (Collaboratori, Capi, Clienti, ...) con cui è facile andare d’accordo e persone con cui “non c’è feeling”.  Senza illudersi di poter diventare psicologi in un giorno, questa giornata ha l’obiettivo di offrire ai Partecipanti delle chiavi di lettura (facili da capire e da adottare) che aiutano a comprendere la persona che abbiamo di fronte, ciò che la rende orgogliosa e le dà motivazione ed energia; una miglior comprensione degli altri ci aiuterà ad adeguare il nostro approccio, ad utilizzare il linguaggio che funziona, a farci ascoltare. Non solo, riflettendo sui propri interlocutori, ciascun Partecipante acquisirà una maggiore consapevolezza di sé e di ciò che più gli offre fonti di energia e di gratificazione.

Destinatari
Il corso, ispirato al pensiero di autori quali David W. Merrill, Robert Bolton, Dorothy Grover Bolton, W. Moulton Marston e altri, sarà calato nell’esperienza quotidiana dei Partecipanti stessi e la giornata sarà apprezzata da tutti coloro che basano parte del proprio successo sulle relazioni che stabiliscono con Collaboratori, Capi, Colleghi, Clienti.

 Docente:  castagneri elisabetta