La responsabilità civile e penale del dirigente o titolare d'impresa sulle malattie professionali
  1 ottobre 2019, Milano

Documento senza titolo

Modulo 1 del percorso Medicina del Lavoro
Sede: Fondazione IDI, Via G.B. Pirelli 11 - piano 2° -  Milano
dalle ore 9.30 alle ore 17.30 (1 giornata)

Contenuti
La malattia professionale: cos’è e come si origina – differenze rispetto all’infortunio sul lavoro – responsabilità del datore di lavoro o del dirigente in caso di insorgenza nel lavoratore della malattia professionale.

La malattia professionale è definita dalla scienza biomedica come quello stato morboso che sorge in connessione causale con lo svolgimento dell’attività lavorativa: si tratta di una patologia la cui causa agisce lentamente e progressivamente nel corso del tempo e che, pertanto, può insorgere anche a distanza di molti anni dopo la cessazione del rapporto di lavoro.

La causa deve però essere diretta ed efficiente, cioè in grado di produrre l’infermità in modo esclusivo o prevalente. Per il manifestarsi delle malattie professionali, quindi, non è sufficiente l’occasione di lavoro come per gli infortuni, cioè un rapporto anche mediato o indiretto con il rischio lavorativo, ma deve esistere un rapporto causale, o concausale, diretto tra il rischio professionale e la malattia. Il rischio può essere provocato dalla lavorazione che l’assicurato svolge, oppure dall’ambiente in cui la lavorazione stessa si svolge.

La responsabilità del datore di lavoro o del dirigente sorge quando questi non abbia osservato gli obblighi a lui imposti per la tutela del lavoratore e può essere di due tipi: responsabilità di tipo civile e responsabilità di tipo penale e possono sussistere contemporaneamente entrambe le ipotesi di responsabilità, oltre a poter ricorrere una responsabilità di tipo amministrativo in capo alla impresa. 

Obiettivi
Conoscere il concetto di malattia professionale e fornire al datore di lavoro o dirigente le opportune conoscenze per prevedere l’insorgere del rischio per la salute dei lavoratori tramite una approfondita valutazione dei rischi, finalizzata ad adottare misure preventive rispetto alla prestazione di lavoro.

Destinatari
Imprenditori o dirigenti che in caso di malattia professionale del lavoratore sono chiamati a rispondere, sia civilmente che penalmente dell’insorgere della malattia.

 Docente:  sardena silvia